Under16, Battipagliese - Santa Maria Assunta 3-0

Nel burrascoso panorama in cui versa la prima Squadra nel campionato di Eccellenza il paradosso vuole che l'Eden sia rappresentato dal Settore Giovanile della Battipagliese le cui rappresentative sono il fiore all'occhiello in una stagione controversa sotto molteplici punti di vista. Uno staff all'avanguardia che ha resistito e continuato a mietere successi durante questi mesi infuocati all'ombra del "Sant’Anna". Già da quest'estate il Vicepresidente, Eligio Cerrato aveva allestito un organico di prim'ordine, seguendo in prima persona le formazioni giovanili, sotto l'occhio vigile del Responsabile del Settore Giovanile, Maurizio Mastrolia, dislocati con gli allenamenti al Centro Sportivo “Black & White”, grazie alla disponibilità e alla sincera amicizia che da sempre ha contraddistinto il patron Mario Palmentieri, che con il cuore è sempre stato vicino alla Battipagliese.

Dicevamo la volta scorsa “Ma il cielo è blu sopra le nuvole e non è poi cosi lontano, dobbiamo arrampicarci e crescere senza bisogno di nessuno””….. per meglio descrivere la situazione in Casa Battipagliese soprattutto dopo la disfatta o, per meglio dire, dopo l’ammutinamento della Squadra Maggiore contro il modesto Castel San Giorgio di Mister De Cesare, dove alcuni calciatori ancora una volta, con la loro indecorosa prestazione, hanno dimostrato di essere dei poveri mercenari, che non stanno onorando la maglia che indossano, e di essere irrispettosi nei confronti dei tifosi e della Città di Battipaglia. Irriconoscenti per gli sforzi e i sacrifici personali profusi dal Presidente, Mario Pumpo, dal Dr. D’Alessio, dal Direttore Sportivo Carmine Guariglia e da tutto lo staff Dirigenziale

…. Ma il cielo è blu sopra le nuvole grazie al Settore Giovanile e lascia ben presagire per il futuro della Battipagliese, grazie a questi giovani calciatori che stanno regalando a partire dagli Under 17, passando per gli Under 16 Regionali e gli Under 15 provinciali, tante soddisfazioni al calcio battipagliese. Ragazzi che con il costante impegno negli allenamenti e le brillanti prestazioni in campionato stanno onorando la maglia della Battipagliese senza pretendere nulla in cambio (anzi per le trasferte corrispondono un contributo per il noleggio del pullman) ma con l’unica gioia di giocare e vincere per la propria squadra.

17 marzo, ore 10.30 FCD Battipagliese 1929 – ASD Santa Maria Assunta - stadio Comunale “Sant’Anna” di Battipaglia (NA), arbitra il Signor Pier Francesco POTO della Sez. AIA di Battipaglia incontro valevole per la 6^ giornata di ritorno Campionato Regionale Under 16.

campo in terra battuta, visibilità ottima di una bellissima giornata primaverile. Solita presenza di spettatori intervenuta a sostenere i giovani ragazzi in campo con una nutrita presenza di sostenitori ospiti..

La Battipagliese reduce dal beffardo pareggio con il Portici, dovrà confermare il suo straordinario periodo positivo e conquistare altri punti utili per conquistare la posizione in zona Play –Off , avendo la ASD Vincenzo Riccio pareggiato in casa proprio con il Portici. Oggi si schiera con un 4 – 3 – 3, disposto dall’esordiente in panchina Mister Liberato Pumpo, molto offensivo che fa chiaramente intendere l’obbiettivo prefissato, con Vece interno destro di centrocampo con Cascone playmaker davanti la difesa e il funambolo Abate in chiave piu offensiva a ridosso delle punte Cerrato, Mastrolia e La Corte.

PRIMO TEMPO:. Battipagliese da subito intraprendente, padrona del centrocampo con Abate e Vece che propongono una serie di presissimi assist per le punte che sfiorano a più riprese il gol. E al 8° proprio dal piede vellutato di Abate parte un preciso assist in area che Mastrolia in elevazione tocca giusto quel poco che basta per insaccare la palla in rete. Al 16° è ancora la Battipagliese a far vedere il bel gioco. Dopo un fraseggio tutto di prima, Vece, oggi vero assist man piazza una preziosa palla al velocissimo “Puma” La Corte che un stop a seguire supera in velocità due avversari e da fuori area fa partire un magnifico tiro che s’insacca nell’angolo alto della porta. 2 - 0. Continua ancora la Battipagliese a macinare gioco liberando gli esterni offensivi. Poche le occasioni per il Santa Maria che sbanda ma non molla Il primo tempo scivola velocemente senza tanti episodi significativi con la Battipagliese che gestisce sapientemente il risultato

soprattutto a centrocampo dove a turno Abate, ”Roccia” Cascone e Vece bloccano sul nascere ogni velleità della squadra avversaria.

SECONDO TEMPO: Si riparte. E sembra il copione del primo tempo con la Battipagliese sempre più padrona del campo. I giovani calciatori della Battipagliese giocano con convinzione e con belle giocate Il Santa Maria ci prova ad impensierire “Giaguaro” Fortunato con dei tiri da fuori area, ma il Giaguaro fa buona guardia. Al 14° dopo una bellissima e ubriacante azione corale, Vece confeziona un’invitate palla in area dove Cerrato, oggi in forma smagliante, da calciatore consumato, stoppa di petto e al volo di destro insacca la palla nell’angolino alto della porta avversaria. 3 - 0.

Il Santa Maria dimostra di essere una buona squadra e nonostante il risultato continua a lottare per ridurre lo svantaggio ma la Battipagliese oggi è cinica e determinata. Non si passa Dal 25° comincia la girandola delle sostituzioni ed escono Vece, Cerrato, Cascone, La Corte ed entrano rispettivamente Voccia, Eddaoudi e gli esordienti “Napo Orso Capo” Benammour e Chiapparone. La partita volge ormai al termine con poche azioni significative e con la Battipagliese ormai consapevole di aver i tre punti in tasca e così dopo 1 m di recupero il Direttore di Gara manda tutti sotto la doccia. Forza Ragazzi…. Avanti così e complimenti a Mister Pumpo.

BATTIPAGLIESE 1929 – ASD Santa Maria 3 - 0

Ottima la Direzione di Gara del Signor Poto anche se poco dinamico.

Bravi Ragazzi….. avanti così.

TOP