Under16, Battipagliese - Real Carinaro 3-0

“Ma il cielo è blu sopra le nuvole e non è poi cosi lontano, dobbiamo arrampicarci e crescere senza bisogno di nessuno””….. queste sono le parole di una canzone dei Pooh che ben descrivono la situazione in Casa Battipagliese. Perché mentre sulla Squadra Maggiore si sono addensate delle nuvole scure, per il Settore Giovanile il cielo splende di un blu che lascia ben presagire per il futuro della Battipagliese.

Battipagliese che incassa la 5^ sconfitta consecutiva, forse per mancanza di idee o di mentalità vincente o forse ancora perché qualcuno probabilmente dovrebbe prendere esempio dai giovani calciatori del Settore Giovanile che stanno regalando, a partire dalla Juniores passando per gli Under 17, gli Under 16 Regionali e gli Under 15 provinciali, tante soddisfazioni al calcio battipagliese. Ragazzi che con il costante impegno negli allenamenti e le brillanti prestazioni in campionato stanno onorando la maglia della Battipagliese senza pretendere nulla in cambio (anzi per le trasferte corrispondono un contributo per il noleggio del pullman) ma con l’unica gioia di giocare e vincere per la propria squadra.

Ma il cielo è blu sopra le nuvole e sicuramente il DS Guariglia saprà trovare il modo per far ritornare il sereno sulla squadra maggiore ….

03 febbraio, ore 12.00 FCD Battipagliese 1929 – Real Carinaro - stadio Comunale “Sant’Anna” di Battipaglia (NA), arbitra il Signor Giovanni Sessa della Sez. AIA di Battipaglia incontro valevole per la 12^ giornata di Campionato Regionale Under 16.

campo in terra battuta, visibilità discreta, mattinata uggiosa ma fortunatamente con poca pioggia. Solita presenza di spettatori intervenuta a sostenere i giovani ragazzi in campo. La Battipagliese, dopo aver affrontato e risolto positivamente le ultime tre giornate del girone di andata contro le squadre che occupano le posizioni alte del Campionato, oggi affrontano l’ostica compagine della Real Carinaro.

La Battipagliese dovrà confermare il suo straordinario periodo positivo e conquistare altri punti utili per blindare la posizione in zona Play –Off . Oggi si schiera con un 4 – 3 – 3 molto offensivo che fa chiaramente intendere l’obbiettivo prefisso.

PRIMO TEMPO:. Battipagliese da subito intraprendente e al 1° m è già in vantaggio con Leo che dalla ¾ lascia partire un siluro di destro al volo che s’insacca nell’angolo alto della porta avversaria. Magnifica realizzazione balistica di Leo. Al 13° è ancora la Battipagliese a far vedere il bel gioco. Dopo un fraseggio tutto di prima, conclude in rete Vece ma la palla esce di poco a lato. Continua ancora la Battipagliese a macinare gioco liberando gli esterni offensivi e al 15° proprio dal piede velluto di Vece parte l’assist invitante per Mastrolia che stavolta non sbaglia e spiazza l’incolpevole portiere avversario. Ed è già 2 a 0. Il Real Carinaro sbanda ma non molla e Mister Moccia prova a cambiare qualcosa sostituisce il 77 Iommelli con il nr. 8 Di Lemma. E il Real Carinaro difatti si affaccia per la prima volta nella metà campo della Battipagliese. Al 19° calcio di punizione al limite dell’area per il Real Carinaro. La palla scavalca la barriera e “Bugs Bunny” Mirra con un colpo di reni spedisci la palla sopra la traversa. Il primo tempo scivola velocemente senza tanti episodi significativi con la Battipagliese che gestisce sapientemente il risultato soprattutto a centrocampo dove a turno Abate, Leo e ”Roccia” Cascone bloccano sul nascere ogni velleità della squadra avversaria.

SECONDO TEMPO: Si riparte. E sembra il copione del primo tempo con la Battipagliese sempre più padrona del campo. Al 12° Pisaturo si sgancia sulla sinistra raccoglie il suggerimento di Cascone, salta l’avversario e di prima intenzione lancia il velocissimo Vece che scocca un potente tiro che si stampa sul secondo palo. Il Real Carinaro non demorde e vince molti contrasti a centrocampo ma i due centrali Nicoletti e Menduto fanno buona guardia. Imperiosi. Al 14° esce il bravissimo ma stanco Leo ed entra “il Puma” La Corte che si dispone esterno destro, con Vece più interno a centrocampo e con Abate davanti alla difesa. Mossa azzeccata per da lì a poco e precisamente al 15° dopo una bellissima e ubriacante azione personale di Cerrato, La Corte si fa trovare libero in area e con una zampata precisa spedisce la palla in rete. 3 – 0. Il Real Carinaro dimostra di essere una buona squadra e nonostante il risultato continua a lottare per ridurre lo svantaggio e ci prova al 20° ma la palla esce di poco al lato destro della porta difesa da Mirra. Dal 20° comincia la girandola delle sostituzioni ed escono Vece, Pisaturo, Nicoletti Mastrolia e Cerrato ed entrano rispettivamente Troiano, Ricco, Pandelea, Inverso e Eddaoudi. La partita volge ormai al termine con poche azioni

significative e con la Battipagliese ormai consapevole di aver i tre punti in tasca e così dopo 2 m di recupero il Direttore di Gara manda tutti sotto la doccia. Forza Ragazzi…. Avanti così.

BATTIPAGLIESE 1929 – Real Carinaro 3 - 0

Ottima la Direzione di Gara del Signor Sessa– Ammoniti La Corte per la Battipagliese, Di Martino, Di Lemma e Martino per il Real Carinaro.

Bravi Ragazzi….. avanti così.

TOP