Under16, Battipagliese - Materdei 2-1

13 gennaio, ore 11.00 FCD Battipagliese 1929 – A.S.C. Materdei - stadio Comunale “Sant’Anna” di Battipaglia (SA), arbitra il Signor Umberto della Sez. AIA di Battipaglia - incontro valevole per la 9^ giornata di Campionato Regionale Under 16.

campo in terra battuta, visibilità buona mattinata leggermente fredda, discreta ma eccezionale presenza di spettatori accorsa a sostenere la giovane squadra di casa, prima di sedersi a tavola per il pranzo domenicale.

– Risultato finale 2 a 1.

Battipagliese punto e a campo. Nuova panchina nuova avventura. Infatti dopo un periodo di riflessione la società ha voluto dare un segnale forte per il settore giovanile dopo gli addii inaspettati di alcuni giovani calciatori che hanno preferito trovar fortuna altrove. E così al bravo Mister Schettini, il capitano storico della Battipagliese degli anni d’oro, la società ha preferito il più pragmatico Mister Leandro, professore in scienze e tecniche dello sport, che vanta una lunga esperienza come Istruttore nella gestione del Settore Giovanile.

La società Battipagliese ringrazia Mister Giovanni Schettini e gli Augura buona fortuna.

Dicevamo nuova panchina nuova avventura, avventura che comincia bene tra le mura amiche dello storico Stadio Sant’Anna contro i bravissimi ragazzi di Mister Biagio Ronga, squadra tecnicamente molto preparata che meriterebbe una posizione più alta nella classifica del girone C. Complimenti veramente sinceri a Mister Ronga.

Ma le giovani zebrette oggi hanno giocato più con il cuore che con la testa riuscendo a ribaltare il risultato e subendo sul finale di partita la veemente e rabbiosa reazione del Materdei nel vano ma non impossibile tentativo di pareggiare la partita. Ottima la prestazione di Nicoletti e Menduto, i difesa, e di La Corte.

PRIMO TEMPO: Partita bella e molto combattuta dalle due squadre soprattutto a centrocampo. Mr. Leandro schiera un 4 – 4 – 2 inedito a causa delle assenze forzate di Pisaturo e Monetti, con Mastrolia e Cerrato in attacco e con La Corte a svariare sulla destra con il compito non facile di coprire le sfuriate offensive del terzino sinistro avversario Pomice Ivan. Il Materdei già dai primi minuti di partita fa paura, gioca semplice, fa girare la palla e vince tutti i contrasti. La Battipagliese prova a ripartire ma la trama offensiva non va oltre il centrocampo. Abate con Leo provano ad inventare. Ma non riescono a far ripartire le punte. La Corte si smarca prende palla e prova ad involare Mastrolia ma ha due mastini alle calcagna, Simone e Pignata che annullano ogni sua inventiva offensiva.

E siamo al 25° . Punizione nella ¾ della Battipagliese a favore del Materdei. Argento pennella un prezioso cross in area svetta più di tutti Simone che con un preciso e forte colpo di testa batte il non incolpevole Mirra. 0 -1.

Si aspetta la reazione ma è sterile. Il Materdei si riaffaccia minacciosa nella ¾ Battipagliese ma il comparto difensivo Adinofi – Ricco – Nicoletti e Menduto, durante gli allenamenti infrasettimanali evidentemente hanno studiato bene la fase difensiva, annullano ogni tentativo della squadra avversaria di andare in rete. Al 41° l’arbitro La Rocca manda tutti negli spogliatoi per il riposo. Mister Leandro fa scaldare Vece.

SECONDO TEMPO: Si riparte. Mister Leandro sembra aver detto qualcosa alla squadra che entra in campo con rabbiosa convinzione. In particolare si distingue La Corte che sembra stato punto da una mosca cavallina, probabilmente fatta volare in capo da un improvvido tifoso di casa non soddisfatto della sua prestazione. Difatti al 2° “Il Puma” La Corte conquista un pallone a centrocampo si invola verso la porta avversaria, brucia sul posto i suoi marcatori e tira un fortissimo destro che scavalca il portiere Marchese, sopraggiunge dalla sinistra come un razzo Cerrato che anticipa Dell’Acqua e finalizza rabbiosamente in rete. Al 2° Battipagliese 1 – Materdei 1. Palla a centro. Neanche il tempo di prendere nota e la Battipagliese riparte fortissima e mette sotto il Martedei che si rifugia in calcio d’angolo. Siamo al 5°. Batte la Corte palla in area, Simone svirgola di testa la palla che sta andando fuori campo, ma Leo la raccoglie e pennella un preziosissimo cross in area, Adinolfi si coordina e lascia partire al volo un preciso destro che s’insacca nel set della porta. E’ Gol…… Battipagliese 2 – Materdei 1. E il violino suona.

La prevedibile reazione del Materdei non si fa attendere. Ma il centrocampo regge con Cascone che riesce a bloccare sul nascere la trama avversaria. Al 20° arriva la prima sostituzione Vece subentra all’esausto Cerrato. Ottima la prestazione dell’esterno premiata con la sua prima marcatura, sempre pronto a sacrificarsi anche nella fase difensiva.. un piccolo Callejòn che gioca per la squadra.

Continua tambureggiante e rabbiosa la carica del Materdei che gioca molto di più sulle fasce ma si impatta sulla difesa Battipagliese, oggi una vera sicurezza, blindata per difendere il prezioso risultato. Manca poco al termine della partita. Si continua a giocare con la Battipagliese chiusa a riccio e con Mastrolia che prova a far respirare la squadra con intelligenti giocate. Entra al 39° Troiano al posto dello stanchissimo Leo. Il Direttore di gara, dopo una piccola scaramuccia tra Alterio e Cammarota con Adinolfi, segnala 6 minuti di recupero, per la perdita di tempo. E allora la Battipagliese ci prova… ci crede nei tre punti. Ma Mr. Ronga non ci sta a perdere e redarguisce i suoi, gli esorta ad essere piu precisi sotto porta. Ma non c’è tempo. Il Sig. La Rocca decreta la fine della partita. Bella partita…. E il violino continua a suonare

Marcatori: 32 ° del primo tempo il nr. 5 Simone e al 2° e al 5° del secondo Cerrato e Adinolfi.

Ottima la Direzione della Gara del Signor La Rocca, giovanissimo ma con un grande futuro. 4 ammonizioni:

Cerrato e Adinolfi per la Battipagliese e Alterio e Cammarota per Materdei..

TOP