Pol. Santa Maria - Battipagliese 2-0

Il Santa Maria si aggiudica lo scontro diretto con la Battipagliese e sorpassa le zebrette in classifica generale gettandosi, di fatto, nella lotta per un piazzamento nei play off. Di giustezza e compattezza la squadra cilentana ha portato a casa i tre punti dopo aver sofferto gli ospiti per un tempo, rischiato di andare sotto per poi rialzarsi nella ripresa e vincere con merito la partita. La Battipagliese, ammutolita nell’orgoglio dopo la notizia giunta poche ore prima del fischio d’inizio della scomparsa dello storico massaggiatore Pasquale Leonardo, inizia forte nonostante l’assenza nell’undici iniziale di un claudicante Mounard. Al 3’ è il solito Senatore a scompigliare la fascia destra prima di entrare in area e scaraventare un fendente destinato all’incrocio, Spicuzza non si fa impaurire e devia in corner. Passa un minuto e ci prova anche Campione dal limite ma la sua mira è imprecisa. All’11 è Iommazzo di testa sugli sviluppi di un corner a far correre un brivido lungo la schiena ai tifosi di casa. Il Santa Maria si fa vivo dalle parti di Primadei in due circostanze nella prima frazione di gioco prima con un tiro dal limite di Margiotta e poi con una conclusione da posizione ravvicinata di Altieri ma prima il numero uno ospite e poi Guerrera sulla linea salvano il risultato. Dagli spogliatoi esce un altro Santa Maria: più aggressivo, più determinato a portare a casa il risultato. Già al 2’ è Fariello a sprecare una ghiottissima occasione tirando alle stelle un calcio di rigore in movimento sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Entra Romano: è la svolta del match. Il classe 2001, forse il miglior under del girone, prima impegna Primadei con una conclusione dal limite e poi si procura il penalty al 25’. Dal dischetto Cherillo si fa ipnotizzare da Primadei ma è Margiotta il più lesto sulla ribattuta per spingere la palla in porta. La Battipagliese si getta in avanti alla ricerca del pari: Spicuzza si trasforma in Superman per togliere dal sette una conclusione di Guerrera dal limite. Con la difesa alta, in contropiede, il Santa Maria trova il raddoppio con Cherillo. Nel finale di gara due espulsioni pesanti per i cilentani: prima Romano per fallo di reazione su Mazzei e poi Fiorillo per doppia ammonizione.

 

POL. SANTA MARIA 2

BATTIPAGLIESE 0

RETI: 25’s.t. Margiotta, 42’s.t. Cherillo

POL. SANTA MARIA: Spicuzza, Lo Schiavo (dal 41’s.t. Morena), Manzo (dal 6’s.t. Romano), De Sio, Fariello, Itri, Fernando, Petrillo, Margiotta (dal 38’s.t. Sangare), Cherillo (dal 45’s.t. Di Gregorio), Altieri (dal 6’s.t. Fiorillo). A disposizione: Grieco, Paragano, Pastore, Joof. Allenatore: Pirozzi

BATTIPAGLIESE: Primadei, De Martino, Iommazzo, Blasio (dal 12’s.t. Corsaro), Toscano (dal 33’s.t. Ciaglia), Mazzei, Senatore, Asante, Campione, Guerrera, De Angelis (dal 36’s.t. Mounard). A disposizione: Borrelli, D’Auria, Rocchino, Cesaro, Soleman, Lamberti. Allenatore: Pietropinto

ARBITRO: Signor Teghille di Collegno

ASSISTENTI: Signor Esposito di Sala Consilina e signor Scala di Castellammare di Stabia

NOTE: Ammoniti: Fariello, Itri, Fernando, Iommazzo e Asante. Espulsi al 43’s.t. Romano per fallo di reazione e al 48’s.t. Fiorillo per doppia ammonizione. Al 25’s.t. Primadei (B) ha parato un calcio di rigore a Cherillo.Trasferta vietata ai tifosi ospiti.

TOP