Lettera del presidente Palmentieri ai tifosi

Cari tifosi,
sono passati sei mesi dal mio arrivo alla Battipagliese e in questo tempo ho avuto modo di conoscervi. Insieme abbiamo parlato,ci siamo confrontati. Vi ho esposto il mio progetto,la mia voglia di fare calcio in questa città,la mia passione innata per questo sport. Non ho mai fatto proclami di vittoria immediata (se dovesse venire ben venga,sia chiaro) ma ho parlato di progetto a lungo termine. Voglio essere il vostro presidente per molti anni e portare in alto il nome della nostra Battipagliese,lì dove merita di stare. Per fare tutto ció, ed io sono pienamente convinto di farcela,ho bisogno di due cose: di voi e della vostra pazienza. Mai e poi mai deve mancare il vostro supporto alla squadra (cosa che fin qui è avvenuta, e per questo vi ringrazio) e soprattutto dobbiamo essere bravi nel capire i nostri limiti perché solo così saremo capaci di superarli tutti insieme ma per fare ciò ci vuole molta pazienza da parte vostra e da parte mia. Non vi nego che non ho gradito alcuni attacchi personali avvenuti durante questi mesi a persone del mio staff: non lo accetto! Io, come loro, lavoro giorno e notte per il bene della nostra Battipagliese e non pretendo che ce ne sia dato merito tutti i giorni ma nemmeno che venga denigrato. Non dobbiamo mai dimenticarci il passato recente della nostra squadra: dall'anonimato, al galleggiare fino alla scomparsa. Questo non deve più accadere! Insieme, solo insieme possiamo risollevare la nostra zebretta. Passiamo un sereno Natale insieme alle nostre famiglie per poi rituffarci su quel campo per raccogliere i frutti del nostro lavoro. Insieme!
Rivolgete un augurio caloroso anche alle vostre famiglie e ai vostri cari. Buon Natale e felice anno nuovo! Forza Battipagliese!
Mario Palmentieri

TOP