Gli spogliatoi. Mister Tudisco: "Una brutta sconfitta"

Al termine della gara persa dalla Battipagliese contro il Valdiano, il tecnico bianconero Ciccio Tudisco ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "E' stata una brutta sconfitta perchè abbiamo regalato 20-25 minuti all'avversario e non siamo stati capaci di sfruttare la superiorità numerica ma soprattutto di creare. Nel secondo tempo ci siamo disposti diversamente e abbiamo avuto 5-6 palle gol, abbiamo preso un palo e poi su una ripartenza al '94 abbiamo perso l'incontro. Tutto sommato la squadra ha tentato di giocare, a mio avviso se avessimo giocato fino a Pasqua la palla non sarebbe entrata. Anche a Cervinara non siamo stati capaci di sfruttare la superiorità numerica, probabilmente non siamo lucidi ma soprattutto non siamo bravi a creare la superiorità numerica. Il rammarico maggiore è che rimaniamo 11 contro 10 e subiamo gol con la difesa schierata ma siamo disattenti. Abbiamo concesso una palla gol all'avversario e abbiamo perso 2 a 0: questa la disamina di oggi. Il Valdiano? Rispetto all'andata è totalmente rivoluzionata, è una squadra dal potenziale importante e che veniva da quattro vittorie e due pareggi e la squadra ha le carte in regola per poter fare un buon prosieguo di campionato. Il mio rammarico è che eravamo venuti qui per giocarci la partita ma non ci siamo riusciti e usciamo da questo campo con le ossa rotte malgrado le tantissime palle gol che abbiamo creato. Il calo del girone di ritorno? La squadra ha sempre giocato anche quando ha perso. Purtroppo abbiamo messo in organico dei calciatori importanti che hanno bisogno del loro tempo. E' una squadra che tenta sempre di giocare, è viva, è poco fortunata: questo è poco ma sicuro. Obiettivo? Restano i play off anche perchè Battipaglia è una piazza esigente, dove devi fare quanto meglio è possibile". 

TOP