Faiano - Battipagliese 2-3 (sospesa per vento): tabellino e cronaca

Alla fine ha vinto il vento al “Giannattasio” di Giffoni Sei Casali. La sfida tra Faiano e Battipagliese, nonostante le difficoltà dovute alle condizioni meteo, è stata accesa e combattuta in campo. Il parziale al minuto 25 della ripresa, quando Moser di Trento ha deciso la sospensione, era di 3 a 2 per la Battipagliese. Primi venti minuti con poche emozioni, complice anche il vento, che a folate ha disturbato l’andamento del gioco dei ventidue in campo. A passare in vantaggio sono stati i biancoverdi al 19’: punizione dalla sinistra di Mirko Di Giacomo, palla bassa al centro, serie di ribattute, sull’ultima ha la meglio la zampata vincente di Senatore Francesco, che porta in vantaggio i suoi. Dopo nemmeno sessanta secondi le zebrette pareggiano con Mounard: colpo di testa su assist di Blasio e palla alle spalle dell’estremo difensore locale. Passano centoventi secondi e i bianconeri trovano anche il vantaggio: angolo di Mounard e colpo di testa vincente stavolta di Mazzei al centro dell’area. Il Faiano prova la reazione: doppia occasione per Pellegrino prima con un diagonale e poi con un colpo di testa su un assist al centro di Scognamiglio, che fa da sponda sul corner del capitano Grieco. Sul capovolgimento di fronte parte sulla destra Senatore Carmine, che prova a servire al centro Mounard, Ruggiero sventa il pericolo mettendo in corner in scivolata. Al 40’ altra occasione per il Faiano: Senatore Francesco, servito dalla sinistra, va al tiro dal limite dell’area piccola: la palla termina alta oltre la traversa. Al 42’ lo stesso Senatore trova il pareggio, su assist di Consiglio. Il classe 2001 biancoverde appoggia in rete e realizza la doppietta, la prima in maglia faianese. In pieno recupero punizione da buona posizione di Mounard, tiro respinto coi pugni da Senatore. Nella ripresa passano due minuti e le zebrette passano nuovamente avanti: Senatore Carmine è bravo a intercettare palla sulla trequarti e ad inserirsi tra le linee. Il classe 2000 arriva palla al piede davanti al portiere biancoverde e lo batte con un tiro che tocca il palo ed entra. Al 18’ il Faiano reclama un rigore per un tocco di mano in area di un calciatore ospite, l’arbitro fa proseguire e sul capovolgimento di fronte la Battipagliese va vicina al gol con Senatore Carmine, diagonale rasoterra che esce di poco a lato. Dopo due interruzioni per le forti folate che condizionavano non poco soprattutto i rinvii dal fondo del portiere ospite, Moser porta il fischietto alla bocca e sospende definitivamente il match al 25’ della ripresa sul 3 a 2 per le zebrette. Probabile data di recupero mercoledì 6 marzo alle 15 sul sintetico di Prepezzano.
TABELLINO
FAIANO 1965: Senatore, Ruggiero, Martinangelo, Grieco, Di Giacomo, Scognamiglio, Pellegrino, Martinelli ’00, Senatore F. ’01, Maisto, Consiglio. A disp.: Ginolfi, Imperiale, Romano ’99, Citro ’00, Di Somma ’00, Russomando ‘01, Liberto ’01, Orrico ’99, Costabile. All.: Turco
BATTIPAGLIESE: Primadei, Squillante ’01, Rocchino ‘99, Blasio, Mazzei, Casale, Senatore C. ’00, Asante, De Angelis, Guerrera, Mounard. A disp.: Borrelli ’99, Toscano ’00, Guisse, De Martino ’01, Cesaro, Lamberti, Corsaro, Cappuccio ’01, Esposito ‘01. All.: Fusco
ARBITRO: Moser di Trento | ASSISTENTI: Vernacchio di Ariano Irpino – Sabatino di Napoli
RETI: 19’pt Senatore F. (F), 21’pt Mounard (B), 23’pt Mazzei (B), 42’pt Senatore F. (F), 2’st Senatore C. (B)
NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti (F) Casale (B). Angoli Faiano 5 - 6 Battipagliese. Recuperi 1°T: 1’ - 2°T:

TOP