Eccellenza, girone B: presentazione undicesima giornata

Odore di week-end, odore di Eccellenza. Scende in campo l’undicesima giornata del girone B di Eccellenza. Il programma è equamente suddiviso: quattro gare sabato, quattro domenica. Aprono le danze Sant’Agnello e Palmese. La formazione costiera, carica a mille dopo l’ottimo pareggio ottenuto nella “tana” del Sorrento, vuole ottenere tre punti importanti in chiave salvezza contro la formazione di Soviero. Un avversario non troppo comodo per la giovane formazione santanellese.  Sulla terra battuta di Pontecagnano la Picciola, a caccia di una vittoria che manca ormai da troppo tempo, ospiterà il San Vito Positano dello “stratega” Guarracino. Il Sorrento di mister Turi, fresco del passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia, sarà ospieta del Rinascita Vico. Una gara da non sbagliare per i rossoneri, per non perdere ulteriori punti dalla capolista Ebolitana. In terra conciara il Solofra riceve i salernitani del Santa Maria e vuole riprendere il discorso vittoria interrotto la scorsa giornata dal Nola. La domenica vede invece in campo  le prime della classe: gare facili per l’Ebolitana, che ospita al “Dirceu” il modesto Castel San Giorgio, e l’Audax Cervinara, che invece riceve il fanalino di coda Valdiano. Il Nola di bomber Di Biase se vedrà allo “Sporting Club” contro il Faiano di mister Turco, al completo per la prima volta dopo oltre un mese e mezzo.  La Battipagliese di Campione e soci giocherà al “Roca” contro un San Tommaso ridimensionato ma non per questo indebolito.

TOP