Dopo gara. Capitan Manzi: "I conti si tirano alla fine"

Mastica amaro il capitano della Battipagliese Ciro Manzi al termine del match pareggiato con l'Angri per uno ad uno: "E' stata una partita maschia, giocata a viso aperto da entrambe le squadre. La classifica per l'Angri non rispecchia i valori che realmente ha visto che abbiamo incontrato una squadra viva e vogliosa di fare punti quanto prima. Noi siamo andati là a fare la partita tranquillamente trovando il gol con Lopetrone e poi abbiamo rischiato poco e niente. L'unica disattenzione che c'è stata abbiamo subito il gol viziato da una scelta arbitrale discutibile visto che doveva fermare il gioco per simulazione l'attaccante dell'Angri e poi in mischia hanno trovato la rete del pari. Quando non si può vincere non bisogna assolutissimamente perdere. Capisco il rammarico dei tifosi ma la partita è stata maschia, dove entrambe le squadre volevano vincere. Mettiamo un altro punto in classifica. Siamo alla settima giornata. Dobbiamo continuare a lavorare bene e fare il nostro percorso. I conti si tirano alla fine. E' inutile ora guardare la classifica. Anche oggi non è mancato l'impegno e andiamo avanti per la nostra strada e cominciamo a pensare già alla gara di mercoledì con l'Eclanese dove ci tocca fare risultato pieno davanti ai nostri tifosi". 

TOP