Congratulazioni per la nomina di Sibilia

La Battipagliese1929, nella persona del presidente Mario Palmentieri e di tutto lo staff societario, si congratula con il dottor Cosimo Sibilia per la nomina ricevuta nella giornata di ieri come presidente della Lega Nazionale Dilettanti. A lui vanno rivolti i migliori auguri di buon lavoro.
Sibilia è il nono presidente nella storia della Lega Nazionale Dilettanti ed è espressione dell’area geografica del Meridione. Una nomina frutto di un percorso elettorale formidabile. Sibilia infatti è stato designato all’unanimità dalle Assemblee dei Comitati, della Divisione Calcio a Cinque e dei Dipartimenti Interregionale e Calcio Femminile.
Sono stati eletti anche il Vicario Ermelindo Bacchetta e i Vicepresidenti Florio Zanon(Nord), Fabio Bresci (Centro) e Sandro Morgana (Sud), oltre ai Consiglieri federali in quota LND Karl Rungger (Nord), Giuseppe Caridi (Centro) e Antonio Cosentino(Sud). Presente all’assemblea il gotha dello sport e del calcio italiano. Accanto a Sibilia il Presidente del CONI Giovanni Malagò, il Presidente della FIGC Carlo Tavecchio. In platea il Direttore Generale della FIGC Michele Uva, i Presidenti delle Leghe Professioniste e di tutte le componenti della FIGC. Per Cosimo Sibilia, rientrato nell’universo LND nell’aprile del 2016 con la carica di Commissario Straordinario del Comitato Regionale Campania LND, è il coronamento di un cammino sportivo compiuto all’interno dell’alveo federale. Dal 1994 al 2000 ha guidato il Cr Campania LND, dal 1996 al 2009 è stato membro della Giunta CONI della sua regione, e dal 7 marzo dello stesso anno, ne è diventato presidente, confermato anche per il quadriennio 2013-2016. Dirigente benemerito della LND e Stella d’oro del Coni al merito sportivo.
Cosimo Sibilia comprensibilmente emozionato ha abbracciato idealmente la platea: «Se penso che ho iniziato come calciatore e poi ho seguito tutto il percorso istituzionale dal basso, mi vengono in mente tutte le società della Lega Nazionale Dilettanti, a chi lavora sul campo con spirito di sacrificio. M’identifico in pieno nei valori del calcio di base, oggi ho coronato un sogno. E’ un onore per me poter presiedere la LND che è il cuore pulsante del calcio per numeri e valori».

TOP